Tutto sulla salute umana

Diagnosi e trattamento delle malattie

Perché la polisonnografia viene eseguita recensioni, decodifica, prezzo

Content:

Perché la polisonnografia viene eseguita recensioni, decodifica, prezzo

Perché viene eseguita la polisonnografia: recensioni, decodifica, prezzo Uno studio polisonnografico fornisce dati sulle cause di vari disturbi del sonno. Com’è lo studio e l’interpretazione dei risultati. Qual è la particolarità della procedura?

Polisonnografia: caratteristiche e obiettivi della diagnosi

La polisonnografia è un metodo di studio delle funzioni del corpo, effettuato durante il sonno e consente di scoprire la causa della sua violazione.

Questo è un metodo diagnostico delicato, è eseguito senza dolore, il paziente non lo sente, perché è in uno stato di sonno. Può essere portato a bambini, anziani senza danni alla loro salute.

Scopo dello studio

In neurologia, la polisonnografia è ampiamente utilizzata, poiché tutte le malattie di questa natura compaiono di notte quando il paziente dorme.

È il metodo di studiare le funzioni del corpo durante il sonno che permette di rilevare molte malattie che non possono essere identificate con altri mezzi.

Il risultato dello studio è l’identificazione di pericolose patologie:

  • sindrome da apnea – arresto improvviso della respirazione;
  • disturbo del ritmo cardiaco;
  • cambiamenti improvvisi nella pressione sanguigna;
  • spasmi muscolari;
  • circolazione sanguigna alterata;
  • patologia della funzione cerebrale.

L’apnea smette di respirare, accade solo durante il sonno notturno, quindi il metodo polisonnografico è l’unico modo per scoprire la causa di questa condizione.

Questo studio è importante per rilevare i segni di epilessia. I suoi risultati sono usati per facilitare il corso di questa grave patologia e per chiarire la diagnosi dell’intervento chirurgico.

Scopo dello studio

Quando vengono assegnati i test diagnostici

Il metodo di ricerca è mostrato a persone che hanno i seguenti disturbi del sonno:

  • narcolessia – sonnolenza diurna;
  • frequenti risvegli irragionevoli e sonno superficiale;
  • bruxismo: denti che scricchiolano;
  • sonnambulismo – camminare in un sogno;
  • parlare in un sogno;
  • incubi;
  • sindrome da apnea – brevi stop respiratori durante il sonno;
  • epilessia e sonno povero per questa ragione;
  • attività del sonno – sindrome delle gambe senza riposo;
  • disturbo del ritmo cardiaco;
  • aumento della pressione di notte e al mattino;
  • disturbi del sonno sullo sfondo del diabete, ictus, infarto.
Qualsiasi disturbo del sonno o insonnia patologica, accompagnato da russamento, porta a carenza di ossigeno cronica del miocardio e del cervello. Ciò si traduce in gravi malattie: cardiopatia ischemica e ischemia cerebrale.

La polisonnografia non è un metodo diagnostico invasivo, perché viene eseguita in un sogno, non ha praticamente controindicazioni.

La procedura di studio deve essere posticipata per un breve periodo se il paziente soffre attualmente di un raffreddore o di una malattia infettiva, con esacerbazione di una malattia cronica.

Le condizioni del paziente possono influenzare i risultati dello studio, pertanto, al fine di evitare indicazioni inaffidabili durante questo periodo, lo studio non dovrebbe essere condotto.

READ  Sintomi della sindrome neurolettica maligna, trattamento, prevenzione

Preparazione per lo studio

Con la procedura di studio dovrebbe preparare in anticipo:

  • 2 giorni prima di questo, non è necessario guardare programmi e giocare a giochi per computer che hanno un carattere che eccita il sistema nervoso;
  • il giorno prima della diagnosi non consumare tè, caffè, alcol, caramelle e farmaci che agiscono sul sistema nervoso;
  • lavare e indossare un pigiama comodo per dormire;
  • la cena dovrebbe essere leggera;
  • non applicare la crema, il profumo;
  • Si consiglia di prendere un comodo cuscino e un giocattolo per bambini.

Andando allo studio, è necessario prendere un passaporto, scarpe rimovibili e articoli per l’igiene personale. Durante il giorno non dovresti andare a riposare ed evitare uno sforzo fisico pesante. Mantenere il regime giornaliero normale per il paziente.

L’ordine di

La camera deve essere completamente equipaggiata con attrezzature speciali e disporre degli specialisti necessari. Prima che il paziente si addormenti, i sensori sono collegati al suo corpo e collegati ai dispositivi di registrazione.

L'ordine di

I sensori, in una quantità di circa 20 pezzi, sono fissati a diverse parti del corpo per monitorare tutti i processi neurofisiologici che si svolgono durante il sonno. I sensori vengono applicati in modo tale da causare meno disagi al paziente e non interferire nel sonno: occorrono circa 40 minuti, quindi il paziente va a letto e si addormenta.

Durante l'intero sonno, tutti i cambiamenti nel corpo vengono monitorati e trasferiti su un computer situato nella stanza successiva:

Inoltre, è possibile installare sensori che riflettono la temperatura corporea, il lavoro del sistema digestivo, la risposta del corpo all’illuminazione. Alcuni indicatori vengono esaminati utilizzando le telecamere installate. Al mattino, il paziente si sveglia, tutti i sensori vengono rimossi da lui e se ne va.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *